Seleziona una pagina

Chi siamo

L’unione fa la forza: il progetto App to Young nasce dalla sinergia tra Associazioni, Istituzioni, imprese e realtà specializzate, ognuna leader nel suo settore, che si sono unite per dare vita ad un progetto innovativo e differente da tutto quanto fatto ad oggi. Così è nata App to Young: uno strumento innovativo, gratuito, facile da usare e attivo H24, 7 giorni su 7, per aiutare i ragazzi in difficoltà.

Fondazione Fiorenzo Fratini

La Fondazione Fiorenzo Fratini Onlus nasce nel 2002, dal desiderio di Corrado e Marcello Fratini di ricordare la figura del padre Fiorenzo, e di portare avanti i suoi insegnamenti e i valori fondamentali a cui ha dedicato la sua vita: la famiglia e la solidarietà.
Ogni anno, la Fondazione promuove eventi ed iniziative per raccogliere fondi da destinare ad altre Associazioni impegnate in campo medico e sociale, a famiglie bisognose e a iniziative benefiche, fornendo aiuti concreti alla ricerca, all’assistenza, alle cure palliative, a cause sociali, e a singole persone e famiglie in difficoltà.
Tanti i progetti realizzati ad oggi, e ancora più numerosi gli obiettivi per il futuro. Un sostegno espresso sempre con il calore di un contatto umano, per tenere viva nella notte la luce della speranza.

Link al sito

Bambin Gesù

Un ospedale che non somiglia a nessun altro: il Bambino Gesù è il più grande Policlinico e Centro di ricerca pediatrico in Europa, collegato ai maggiori centri internazionali del settore. Al suo interno lavorano quasi 2.600 tra medici, ricercatori, infermieri, tecnici ospedalieri e impiegati.
Anche il numero di pazienti curati è molto grande, per un totale di oltre 1milione e 550mila prestazioni ogni anno, per curare bimbi e adolescenti di tutto il mondo. Una struttura con le dimensioni di una città, in cui ogni attenzione e ogni dettaglio sono concepiti a “misura di bambino”: il Bambino Gesù segue ciascun piccolo ospite e la sua famiglia dal primo minuto in cui entrano in contatto con l’Ospedale, lungo l’intero percorso di cura, sino al rientro a casa, e a volte anche dopo.

Link al sito

Youngle

Youngle è il primo servizio pubblico nazionale di ascolto e counseling sui più comuni social network, rivolto a e gestito da adolescenti, con il supporto di psicologi ed esperti di comunicazione.
Un aiuto semplice ed efficace, e un nuovo modo di comunicare. I ragazzi del Team sono tutti peer, e hanno la stessa età dei ragazzi con cui chattano; sono stati selezionati e formati per sapere ascoltare e sostenere i loro coetanei in difficoltà, nel modo più appropriato, sempre nel rispetto della privacy delle conversazioni, totalmente anonime. Un rapporto diretto, senza filtri e mediazioni istituzionali, autorevole e garantito: il Team dei ragazzi è adeguatamente preparato per gestire ogni tipo di situazione, e supportato da psicologi professionisti.

Link al sito

Villa Lorenzi

Il Progetto Villa Lorenzi vive grazie a un gruppo affiatato di professionisti, collaboratori e volontari che da più di 30 anni crede nella prevenzione e nell’intervento precoce nei giovani con disagio e dipendenze, con la costante attenzione della Chiesa fiorentina.
Il primo passo è sedersi e ascoltare. Il lavoro si basa sulla valorizzazione della persona con la sua storia, i suoi bisogni e tutto il suo sistema relazionale: l’accoglienza del ragazzo è anche l’accoglienza della sua famiglia.
Per raggiungere tale obiettivo è stato creato un ambiente accogliente, che facilita relazioni empatiche e una metodologia basata su percorsi diversificati per ogni ragazzo; la relazione tra educatori, psicologi, consulenti, volontari, ragazzi e genitori consente di creare un clima disteso tra le persone e di costituire un sistema adeguato per le diverse sensibilità e modalità esperienziali.
La villa non è soltanto la sede dell’Associazione: è la casa di tutti i ragazzi e le famiglie in difficoltà.

Link al sito

Progetto Itaca Firenze Onlus

La mission di Progetto Itaca Firenze Onlus, ispirata a Progetto Itaca Milano, è promuovere una visione innovativa della malattia mentale nella quale la persona è al centro, non la sua patologia, e valorizzarne le competenze che nonostante il disturbo persistono. Un’associazione di volontariato nata per promuovere una visione positiva nel campo della salute mentale offrendo gratuitamente servizi di riabilitazione per giovani che soffrono di disturbi mentali e iniziative di sostegno ai familiari, oltre a progetti di informazione e prevenzione.

Tra questi spicca Club Itaca Firenze, un centro per lo sviluppo dell’autonomia socio-lavorativa di giovani con una storia di disagio psichico. Nasce nel 2012 seguendo il modello internazionale di riabilitazione e di integrazione sociale “Clubhouse”, istituito negli Stati Uniti nel 1948 e diffuso in tutto il mondo: 332 centri in 33 paesi accolgono circa 100.000 persone.La frequenza è libera e gratuita e l’iscrizione non ha scadenza. La sede fiorentina al momento vanta 74 iscritti, ma grazie alla nuova sede potranno essere molti più. Al momento 38 di loro hanno svolto esperienze di lavoro o tirocini formativi o inserimenti socio-terapeutici, in tre si sono laureati e in tre hanno ottenuto un contratto di lavoro a tempo indeterminato.

Per supportare parenti e amici di persone affette da disturbi mentali la Onlus offre un corso specifico tenuto da familiari preparati (FaF – Famiglia a Famiglia), secondo gli standard dell’Associazione americana NAMI (National Alliance on Mental Illness), oltre a Faro Itaca, una linea d’ascolto dedicata, attiva dal lunedì al venerdì anche tramite chat (dalle 15 alle 18 al 371 3358465).

Per informare e prevenire, ma anche per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle tematiche legate al disagio psichico, Progetto Itaca Firenze è attiva su più fronti.

Nelle scuole secondarie superiori promuove incontri rivolti a studenti e insegnanti per combattere la disinformazione, richiamare l’attenzione sui fattori di rischio, sui sintomi con cui il disagio psichico si manifesta e sui modi per chiedere e ricevere aiuto. Questa attività, realizzata in collaborazione con alcuni psichiatri della Asl fiorentina, ha già coinvolto circa 870 studenti e tra i suoi scopi ha anche quello di cambiare l’atteggiamento dei giovani nei confronti della malattia mentale e di informare sulla distinzione tra “disagio giovanile” non patologico e “disagio mentale”.

Con i suoi corsi per volontari, ai quali al momento hanno partecipato oltre 160 persone, la Onlus fornisce strumenti utili a chi vuole avvicinarsi alle tematiche relative alla salute mentale e a chi vuole offrire la propria collaborazione per gestire i progetti dell’Associazione.

Infine con i suoi eventi, sensibilizza l’opinione pubblica e raccoglie fondi per supportare la sua attività creando una rete di contatti e relazione con istituzioni, aziende, fondazioni e media sul territorio, coinvolgendo amici e sostenitori. Al momento sono ben 30 gli eventi proposti da Progetto Itaca Firenze ai quali hanno partecipato quasi 5000 persone.

 

Link al sito

AZIENDA OSPEDALIERA MEYER

L’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze è una delle più antiche istituzioni dedicate all’infanzia; le sue finalità istituzionali sono il ricovero, la cura e il benessere dei bambini, la ricerca scientifica, la didattica e la formazione.

Si tratta di un’importante struttura ospedaliera di alta specializzazione integrata, un riferimento per tutta la Toscana e una tra le più dinamiche realtà pediatriche italiane e internazionali; dispone di 247 posti letto multi-specialistici ed è dotato di tutte le specialità mediche e chirurgiche di area pediatrica. Le moderne tecnologie si associano all’attività di ricerca e alle nuove terapie per il raggiungimento di alti livelli assistenziali in un contesto dove il lato umano è sempre quello più importante, nella cura dei bambini e nei servizi di accoglienza per le famiglie e i piccoli pazienti.

Link al sito

DATALIFE LAB

DataLife lab è un laboratorio di ricerca congiunto fra Università di Firenze e le imprese private Kinoa e Retesviluppo, dove internet of things, social e big data possono costituirsi come una risorsa per la ricerca sociale e come strumento di intervento sulle dinamiche più problematiche.

Il laboratorio intende unire le forze della ricerca accademica nelle scienze sociali e della ricerca tecnologica applicata per indagare i fenomeni sociali utilizzando fonti e metodologie innovative, con un focus specifico sulle trasformazioni della società e i loro effetti sul benessere e sulla qualità della vita, e particolare attenzione agli adolescenti, i giovani adulti e i gruppi marginali.

Il laboratorio promuove la formazione ad ogni livello per costruire una conoscenza diffusa delle più avanzate tecnologie informatiche open source per l’analisi statistica e l’open science. Promuove le tecnologie legate all’open science per la riproducibilità della ricerca, genera strumenti open source e rilascia open data per la comunità.

Link al sito

Melazeta

Melazeta è la digital agency nata nel 1998 ed ha sede a Modena e Milano.
Il focus è da sempre il digital branded entertainment perchè da sempre Melazeta crede fortemente che l’engagement sia il principale boost per il marketing, per il loyalty e l’education.
Ideando e realizzando ambienti ludici e game based content da oltre 17 anni, sa valorizzare le teorie della gamification e tradurle in deliverables multichannel. La continua R&D è dedicata a come creare il migliore merging tra physical e virtual dal punto di vista tecnologico e creativo.
Un team interno esperto di designer, sviluppatori e animatori ha creato oltre 600 giochi online e FB, circa 60 apps per iOS e Android devices, applicazioni in Virtual Reality, Augmented Reality per totem e video in motion graphics con characters esclusivi.

Link al sito